Gi.Bi.

Dal libro dei sogni

Posted on: 20 ottobre 2011

Dal Resto del Carlino – Ferrara del 16.10.2011

Meno sogni, serve più realismo

l’uomo di strada, leggeva in data 6 luglio 2007: “Il Volano, come la Senna a Parigi, diventerà la spiaggia dei ferraresi” è questa la nuova idea della Società di Trasformazione Urbana del Comune e quest’opera di riqualificazione comprenderà anche l’ex Mof e il Palazzo degli Specchi. 

La nuova suggestione si chiama “Darsena Beach”, una spiaggia (20 mila metri quadrati) in grado di ospitare ombrelloni e sdraio lungo le sponde del Volano e l’ interramento della via Darsena, in modo da collegare direttamente l’ex Mof con il porto fluviale.

Studi di fattibilità, si parlava in quell’ articolo e a tal proposito si stanziarono 120.000 euro. Siamo nel 2011. Sono trascorsi quattro anni,  ma  del progetto non si sente più parlare e le altre due aree  non sono certo in fase di  riqualificazione, tutt’ altro.

Il momento non è dei più favorevoli, ma intanto parte l’ Idrovia, dall’ altro capo del Volano, solo con una disponibilità parziale di fondi. Attualmente la  Darsena è in preda al degrado ed all’ incuria più totale. Legambiente  arriverà per dare una “pulitina” prima che i lagunari del battaglione San Marco vengano ad esercitarsi in questa palude cresciuta a dismisura.

Cari Signori che state scrivendo le fiabe per i nostri nipoti proclamando:  interriamo Via Darsena, alziamo i ponti, allarghiamo il canale … Quand’ è che finite di fantasticare  e iniziate a fare le cose semplici, a pensare in piccolo e non a  infrastrutture faraoniche? Siamo a Ferrara non a Parigi … 

 I verbi restaurare, ristrutturare e sistemare non esistono per Voi?

Darsena di San Paolo – Foto del 9.10.2011

In collaborazione con T. Da – News

Annunci

1 Response to "Dal libro dei sogni"

Ma quante belle idee e quanti bei progetti sulla carta che fanno a Ferrara, e poi….nulla. Neanche riescono ad aggiustare i marciapiedi in via di distruzione di Giovecca o Ercole I D’Este…giusto per tornare alla realtà…triste realtà.

PS: a me basterebbe avere un arredo urbano come quello di parigi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: