Gi.Bi.

Biciclette & Diamanti

Posted on: 7 giugno 2014

Il Palazzo dei Diamanti

Il Palazzo dei Diamanti è uno dei monumenti più celebri di Ferrara e del Rinascimento italiano, situato in Corso Ercole I d’Este 21, nel Quadrivio degli Angeli, proprio al centro dell’Addizione Erculea.

La struttura interna si sviluppa su tre ali, con una pianta ad U originariamente simmetrica, ma alterata dai rifacimenti successivi. Il palazzo è oggi sede di musei: ospita al piano nobile la Pinacoteca Nazionale e al piano terra lo Spazio espositivo, in cui si tengono le rinomate mostre del Palazzo dei Diamanti organizzate da Ferrara Arte.

Palazzo Diamanti

All’esterno di possono ammirare mostre estemporanee di biciclette organizzate dai cittadini, che nonostante abbiamo bici munite di cavalletti, preferiscono appoggiarle sul bugnato esterno a forma di punte di diamante, che danno il nome al palazzo.

Mostra di biciclette 2

Mostra di biciclette

 

I circa 8.500 blocchi di marmo bianco venato di rosa creano pregevoli effetti prospettici grazie al diverso orientamento delle punte, orientate diversamente a seconda della collocazione in modo da catturare al meglio la luce (ora verso terra, ora centralmente e verso l’alto nel risalire dalla parte inferiore del monumento).

Le biciclette appoggiate ad uno dei simboli della città, catturano e confermano, la scarsa propensione dei cittadini al rispetto ed alla conservazione di opere monumentali di inestimabile valore lasciateci dagli Estensi.

Annunci

2 Risposte to "Biciclette & Diamanti"

WOW, i diamantoni usati come poggia bici…ma tanto mica si rovinano dai…e poi cè di peggio…no?

Ma possibile che dal 1400 ad oggi nessuno ha pensato di installare delle rastrelliere per le biciclette? Considerando che si tratta di luogo turistico molto frequentato (a differenza di altri posti)….il posto lo si trova magari allargando il marciapiede e togliendo le auto in sosta sull’altro lato? oppure non si può perchè la facciata deve essere “libera”??? be allora si possono spostare poco più in la dove inizia quel bel muro di cinta del giardino….si si..proprio quello con porte e cancelli ricoperti di schifezze dai gggiovani che aspettano l’autobus….o non si può neanche li perchè rovina la prospettiva?

Veramente strano per la città delle biciclette senza rastrelliere…

PS: lungo il sottomura est ci sono alcune rastrelliere verdi danneggiate e ricoperte di erba, magari si possono riutilizzare quelle…?

MAH!

Effettivamente per le rastrelliere non ho ben capito il sistema della loro dislocazione. Per esempio In Piazza Cortevecchia sono state installate in un angolo, inservibili in quanto sistematicamente ricoperte da erbacce o irraggiungibili perché davanti vi parcheggiano i motocicli. Stesse cosa per quelle installate sulle mura. Con la scusa che siamo la città delle biciclette stiamo rovinando quanto di più bello possiamo permetterci: attraversare e percorrere una città ammirando monumenti e vie d’epoca, arte e cultura rinascimentale. Ebbene le biciclette non si spostano o parcheggiano da sole. Una miglior educazione-senso civico per i proprietari e/o conducenti di biciclette nel capire che non si può abbandonare e/o depositare il mezzo a due ruote dove capita. E’ anche vero che rastrelliera non vuole dire non appoggiare più bici contro monumenti del ‘400. Vediamo purtroppo con i contenitori dei rifiuti. Anche con la loro presenza i rifiuti sono ovunque. Ma a differenza di questi ultimi maleducati che bisogna “cogliere sul fatto” per multare se, previo apposite avvertenze e ordinanza, applichi, come in certi paesi (Olanda per es.) la stessa regolamentazione con le auto, ganasce o carro attrezzi per quelle parcheggiate in luoghi e zone non consentiti, vedrai che i turisti riuscirebbero a fotografare il Castello, Il Palazzo dei Diamanti, Monumenti e Chiese liberi da mezzi a due ruote…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: