Gi.Bi.

Uno strano palo segnaletico

Posted on: 21 marzo 2015

Ieri un amico non vedente ci chiama in Largo Castello. E’ solito transitare sul marciapiede del Castello per raggiungere il Centro Storico. Quando siamo arrivati lo troviamo appoggiato al muretto. Lo vediamo un po’ preoccupato ed amareggiato. Capiamo subito quello che è accaduto.

Un palo segnaletico di quelli mobili era posizionato sul marciapiede. Ci ha colpito il fatto che non aveva nessun cartello segnaletico, solo il palo di ferro

 

non vedente

In alto sulla sua estremità, era stato legato un tubo, come si vede nella foto, forse per far esplodere qualcosa in aria

 

non vedente 1

L’amico, sbattendo la testa, se l’é “cavata” fortunatamente con un bernoccolo sulla fronte, ma le conseguenze sarebbero state maggiori se inciampando, fosse caduto

Renzo - Copia

Non sappiamo chi ha spostato quel palo segnaletico, chi eventualmente ha tolto il cartello segnaletico, chi ha legato quel tubo e per quale scopo. Troppo facile sarebbe incolpare le numerose feste di laurea che si stanno svolgendo in questi giorni tra Largo Castello e Piazza Repubblica

non vedente 2Laurea 1

Chiunque sia stato dovrebbe capire che posizionare e lasciare poi un palo su di un marciapiede è un ostacolo per i disabili e soprattutto per i non vedenti.

Purtroppo la nostra città, come tante altre, è piena di barriere architettoniche e se noi ne creiamo degli altri dimostriamo di avere e di prestare poca attenzione verso i portatori di handicap…

Annunci

4 Risposte to "Uno strano palo segnaletico"

Per i non vedenti (ed anche per chi viene trasportato in carrozzina) è spesso arduo, se non pericoloso, muoversi sui marciapiedi ferraresi. Non solo in centro, ma anche lungo le strade più lontane da esso. E ciò non solo per i cartelli mobili, fissati al suolo, quando va bene, con uno o due sacchi di sabbia, ma pure per cartelli e pali stabilmente eretti nello spazio del marciapiede. Comprendo che ogni caso avrà una sua giustificazione, ma probabilmente, a mio avviso, sarebbe necessaria una maggiore attenzione all’incedere dei non vedenti e dei disabili in carrozzella, prima di disporre pali ed ostacoli mobili. Grazie.

Nonostante sia stata fatta una segnalazione dallo stesso “malcapitato” che ha avuto l’incontro ravvicinato con l’intruso (si scherza perché non è successo niente di grave…) il palo rimane in quella posizione. Probabilmente per rimuoverlo occorre un’ autorizzazione “particolare”…

Un ennesimo caso di “ostacoli improvvisati” nell’area dei marciapiedi, è quel cancello di ferro che permette l’ingresso ai locali della Polizia Municipale di Ferrara in viale 4 Novembre. In caso di vento non è raro che esso si disponga di traverso al marciapiede. Le ante del cancello non hanno infatti ancoraggio di fermo….Il cancello non è quello che permette l’ingresso “al pubblico”, ma ai mezzi ed ai dipendenti degli Uffici Municipali là situati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: