Gi.Bi.

Ma ci sono o ci fanno?

Posted on: 9 settembre 2015

Castello Estense – Marciapiede

Riuscirà il “nostro eroe” non vedente a superare l’improvvisato ostacolo?

Renzo 1

Renzo 2 - Copia

 

Renzo 3 - Copia

Renzo 4 - Copia

 

E’ vero che Piazza e Largo Castello sono luoghi dove si svolgono diverse manifestazioni, ma al termine delle stesse, non si può riposizionare tutto al suo posto? E’ così difficile capire che un contenitore dei rifiuti lasciato nel bel mezzo di un marciapiede può essere di ostacolo ad un non vedente o ad un disabile?

Comunque questa volta tutto è andato bene… Il nostro “eroe” è riuscito, con l’aiuto del bastone, ad individuare per tempo l’ostacolo.

Annunci

1 Response to "Ma ci sono o ci fanno?"

Mi associo al disappunto nel riscontrare codeste “leggerezze” urbanistiche. Purtroppo sono innumerevoli gli esempi simili che si potrebbero fotografare e porre all’attenzione dei disattenti responsabili alla viabilità pedonale e spesso anche ciclistica. Possibile che prima di piantare un palo, un cartello o dislocare un contenitore qualsivoglia non si possa riflettere sui possibili intralci alla viabilità? Possibile che la responsabilità debba tutta intera ricadere solo e soltanto sull’esecutore del lavoro e non anche sui responsabili istituzionali dei servizi coinvolti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: