Gi.Bi.

Un quartiere in caduta libera

Posted on: 7 marzo 2018

Eccolo il Quartiere Giardino, uno dei più belli e verdi della città…

Una volta, ricco di verde ben tenuto e curato

Giardini Lateranensi? No. Il verde di Viale IV Novembre…

Un vero giardino, con siepi di varie colorazioni, foglie rosse e varie tonalità di verde che ne delimitavano il perimetro oltre a disegnare deliziosi percorsi e sentieri al loro interno. Peccato che la foto in bianco e nero non ne risalti i colori. Rivediamolo oggi, naturalmente dalla stessa posizione ed angolazione

Viene spontanea una domanda: manca qualcosa?

…………………………………..

E i bambini che correvano felici nascondendosi dietro alle siepi giocando a “nascondino” dove sono finiti? E le bambine che raccoglievano le margherite? Altri tempi.

Ora il quartiere viene ricordato per queste foto ed articoli

Il Resto del Carlino 12.07.2017 – Clicca su per ingrandire

Il Resto del Carlino 05.08.2017

Il Resto del Carlino 02.12.2017

Ecco solo alcuni articoli. E pensare che una volta faceva notizia il furto di una bicicletta…

……………………………………..

 Sempre più in basso. E anche la segnaletica stradale sembra stare al passo…

Più in basso di così non si può…

Via Fortezza

 

 

 

Annunci

3 Risposte to "Un quartiere in caduta libera"

Caro Giova, grazie per le tue accurate testimonianze fotografiche, relative a quello che era il parco pubblico che si sviluppava lungo il Viale 4 Novembre ed a come si presenta ora. Pure io ho innumerevoli fotografie dei luoghi citati. Ora tutta questa area è destinata ad un inesorabile abbandono, soprattutto dopo che anche “La Siberiana” non sarà più che un ricordo! Avrai notato anche tu che nei programmi di innovazione, miglioramento o di nuove installazioni, che l’Assessorato pertinente ha illustrato ed elencato in un recente suo documento, osservabile anche online sul sito del Comune di Ferrara, NON viene citato minimamente l’area pubblica di Viale 4 Novembre, un tempo piena di attrezzature ludiche per i bambini (io pure ci giocai, come poi ci accompagnai i miei figli ed i miei nipoti). Perché?

Sarebbe utopia pretendere un giardino (in IV Novembre) come era una volta. Un verde pubblico abbandonato a se stesso non solo impoverisce un quartiere ma è segno di degrado anche per la città stessa. E pensare che in una recente intervista, un rappresentante della nostra Amministrazione Comunale ha proferito questa sentenza: il verde pubblico è più curato di dieci anni fa!
Forse questo giardino non rientra e quindi non fa parte del verde pubblico cittadino…

Non mi meravigliano le affermazioni dell’Amministratore Comunale…ormai essi dicono e contraddicono di tutto, come se non riflettessero prima di proferire parola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: