Gi.Bi.

Un cestino originale sulle Mura Monumentali

Posted on: 10 aprile 2018

Baluardo di Santa Maria della Fortezza. Città Patrimonio dell’Unesco

…………………………………………………

Esiste il degrado nelle sue diverse forme che colpisce subito per via delle foto chiare ed inequivocabili. Rifiuti abbandonati a terra, scritte ovunque. Ma c’è anche il “degrado minore” dove non giunge subito all’occhio ma è sintomo di approssimazione e quindi di disinteresse generale. Un degrado subdolo.

Un cestino dei rifiuti che probabilmente viene divelto o addirittura asportato nel verde pubblico. Lo si sostituisce con un sacco nero legato ad un palo dell’illuminazione con un bastone. Forse pensando poi di sostituirlo. E qui rimane invece da tempo…

Solito problema? Forse A pensa che sia compito di B; B pensa che debba intervenire C. C si interroga: se non è compito di A e B, perché devo essere io ad intervenire?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: