Gi.Bi.

Archivio dell'autore

Sarà l’assenza di transito di auto, bici e pedoni per via del virus Covid 19, per cui forse ci si sente quasi autorizzati di buttare  quello che si vuole al di fuori dei contenitori, contando di non essere visti…

anche in Centro…

Ed ecco apparire i primi avvisi di “ospiti” indesiderati…

Foto T. Da

Cappella Revedin

La cappella Revedin, prospicente alla via Bologna, era un edificio privato, fatta erigere fra il 1808 ed il 1811 dai marchesi Revedin che li accanto avevano la villa e poco distante i loro possedimenti terrieri.
Nel 1952 la cappella fu chiusa per via della costruzione della vicina chiesa della Sacra famiglia.
Acquistata dal Comune di Ferrara nel 1976, danneggiata nel 2012 dal sisma ora si attende che inizino i lavori per il restauro dello stabile.

Fonte: Ferraranascosta

Foto T. Da

Perdurano i divieti tra cui quello di non uscire da casa.

Sembra che molti rispettano questo divieto.

Basta guardare le vie deserte…

 

 

 

 

 

Ed anche i parchi dove vi sono giochi per bambini sono vuoti…

Manca la quotidianità… le voci dei bambini, il pallone che arriva in strada, i cani che abbaiano nel verde pubblico…

Una cosa il Covid 19 non è riuscito a fermare: l’inciviltà…

Isola ecologica cittadina

 

 

Pompa per gonfiare bici

 

   Vasi da fiori di pietra con secchi di calcinacci e piastrelle

 

   Sacchi vari

Quale virus deve arrivare perchè le persone diventino più educate?

Contributo fotografico T. Da

 

 

 

 

 

 

Cosa accade causa Covid 19

Tutti in casa…

Vie con poco traffico…

Gallerie commerciali vuote

Code per la spesa alimentare.

 

Foto T. Da

 

Ecco alcuni cartelli in città che testimoniano il momento di difficoltà che stiamo attraversando, causa covid 19.

Avvisi di chiusura di diverse attività e negozi ma con un auspicio speranzoso:  “andrà tutto bene”…

Foto T. Da

Coronavirus – Covid 19

…………………………………………..

“Vi prego state tutti a casa. Altrimenti non ne usciamo. Grazie”

E’ l’appello che si sente tutti i giorni. La pandemia Covid 19 ha costretto milioni di italiani a rimanere in casa.

E sembra che molti rispettano questa ordinanza. Chiusi in casa per proteggerci…. e proteggere. 

Ma come si trascorre il tempo in casa?

Foto da una delle tante via della città…

Ecco lo stress !!!

Foto T. Da

L’Amministrazione può cambiare, assumere qualsiasi colore politico, ma l’inciviltà e la maleducazione dei cittadini si fa gioco delle ordinanze

 

Basta camminare nel verde pubblico alla mattina presto per vedere cosa rimane delle bevute notturne

 

E pensare che ognuno di noi dovrebbe avere cura e amore per l’ordine e la pulizia della propria città, come se fosse casa sua

 

Anche nei pressi delle isole ecologiche si noterà cosa è capace di fare la persona incivile…