Gi.Bi.

Archive for the ‘Ieri e oggi’ Category

Dal sito dell’ Ordine degli Architetti ecco alcuni immagini del recente restauro della Palazzina Ex Mof in Corso Isonzo, già nel passato sede del Mercato Ortofrutticolo

Ecco le foto della serata dell’inaugurazione. Ora è sede dell’Ordine degli Architetti di Ferrara e dell’ Urban Center Ferrara del Comune di Ferrara.

Un recupero eccezionale considerando lo stato di abbandono in cui si trovava questo stabile, che era divenuto ben altra “sede”…

Foto T. Da

Foto T. Da

da noi già documentato, vedi anche:

https://gibiferrara.wordpress.com/2015/04/15/da-cosi-a-cosi/

Sul lato di Corso Isonzo, ingresso principale, viene indicato per chi vuole raggiungere la Sede degli Architetti di Ferrara di recarsi al civico nr. 139, praticamente sul lato della Palazzina. Vediamo questo ingresso

 

Foto di Sandro

Poiché l’Ordine degli architetti di Ferrara ed il Comune di Ferrara, con il sostegno della Federazione degli Ordini degli Architetti dell’Emilia Romagna ed il Consiglio Nazionale degli Architetti nel concorso di progettazione parlava di un processo virtuoso da portare avanti, ha trovato ostacoli dalla Soprintendenza o dalla Belle Arti per non ristrutturare al meglio la porta d’ingresso, anche se laterale? Un pugno nell’occhio considerando il rinnovamento e ristrutturazione e i tanti soldi spesi per tale opera. O come sempre basta la “facciata”? 

Annunci

Amarcord

Posted on: 12 agosto 2016

Via Cortevecchia

Durante i lavori di ristrutturazione di un’attività commerciale ecco apparire la vecchia insegna di quasi settanta anni fa.

Via Cortevecchia

Un grazie a chi crede ancora nel futuro di questa città, rimodernando i locali, facendo “apparire” vecchie insegne pubblicitarie

Via Cortevecchia - Insegna

Tre soci? Paltrinieri, Polli e Agnelli?

O più ragionevolmente Paltrinieri: vendita polli e agnelli?

Contributo fotografico T. Da – News

Piazza della Repubblica

Poco tempo fa, un signore novantenne parlava di un punto di vendita  e ricambi di macchine agricole in Centro. Nessuno dava peso a quello che diceva. Ma ecco che, a volte, il passato ritorna…

Transitando in P.zza della Repubblica amici ci hanno fatto notare che rimuovendo l’insegna dell’ex Ristorante Max sotto è comparsa la vecchia scritta “Trattrici Landini”. Ecco allora dove era ubicata questa attività…

Amarcord

amarcord 2Ecco scoperto l’arcano…

insegna

 

Piazza Trento e Trieste – La fontanella

Com’era prima della riqualificazione della piazza

Fontanina

com’è oggi

Fontanella P.zza Trento Trieste

Sembra più assomigliare ad un moderno distributore automatico…

La fontana 2 - Copia

Segnalazione T. Da – News

Che l’inciviltà sia di molti é cosa risaputa. Si abbandonano carte, cartacce, coppe di gelato vuote e quant’altro anche se nelle vicinanze vi sono dei cestini …

Le vie, i marciapiedi sono sempre più sporchi. Foglie lasciate lì per settimane, fogli di giornale, sportine vuote abbandonate dove capita …

Da alcuni anni si utilizzano moderne spazzolatrici meccaniche e roboanti soffioni per tenere pulita la città. Però siamo sicuri che queste macchine arrivino ovunque per una pulizia perfetta?

Queste macchine riescono ad arrivare ovunque? O vi sono ostacoli quali i paletti delle piste ciclabili, auto in sosta o spazi così stretti dove questi mezzi non riescono a svolgere in maniera perfetta il loro compito? E se tornasse LUI?

Eccolo …  il “vecchio spazzino”: con “ramazza e ruscarola” raccoglieva tutto, anche negli angoli e nei posti più impensati, tra l’altro senza  inquinare … Che nostalgia!

In collaborazione con T. Da – News

Giochiamo a rinominare le vie. Dopo la recente riqualificazione ecco

Largo al Cemento già Via Darsena

Ma c’è chi ha già iniziato a cambiare, di fatto,  il nome alla propria via …

Via delle Buche già Via Croce Bianca, chissà perchè …

Il verde di Viale IV Novembre nel 1963

Uno spazio  verde, un vero giardino, con siepi di varie colorazioni, foglie rosse e varie tonalità di verde che ne delimitavano il perimetro oltre a disegnare deliziosi percorsi e sentieri al loro interno. Peccato che la foto in bianco e nero non ne risalti i colori. Rivediamolo oggi, naturalmente dalla stessa posizione

Viene spontanea una domanda: manca qualcosa?