Gi.Bi.

Archive for the ‘Il digitale terrestre’ Category

Darsena City

Un carrello pieno abbandonato vicino ad una isola ecologica. Strano che non sia stato svuotato per riprendersi il carrello vuoto. La presenza nelle vicinanza della indifferenziata ci lascia  alquanto perplessi.

Darsena City

 

Per fare del sarcasmo forse era un tipo di “contenitore aggiunto” per la discarica, in quanto gli altri contenitori erano divenuti insufficienti?

Darsena City 2

Sicuramente il tutto ci fa dormire ugualmente alla notte.

Ecco però che succede lasciando un “carrello incustodito”… Probabilmente, con i tempi che corrono, qualcuno ha fatto “gola” la monetina che era nel carrello, provvedendo quindi ad un veloce ed approssimativo smaltimento…

Darsena Ciity 3

Foto T. Da – News

 

 

vuoto

foto t. da

Annunci

Buon compleanno Digitale Terrestre.

Sei arrivato il 30 novembre 2010. Ci avevano detto : “basta acquistare un decoder o una televisione di nuova generazione (con decoder incorporato) e il digitale terreste arriverà a casa tua senza fare null’ altro , non devi nemmeno cambiare l’antenna “ … Dopo un anno vi sono zone in città dove il segnale non arriva e se arriva è disturbato, come anche  in parte della Provincia. Le Associazioni di Consumatori  dicono che per agire (class action) occorre prima individuare uno specifico interlocutore … In poche parole siamo ancora alla ricerca di capirci qualcosa: chi e come.

Le Istituzioni Provinciali dicono che si provvederà a partire dalla prossima primavera con delle sperimentazioni per verificare l’ impatto  che queste trasmissioni avranno su tutta la rete nazionale. Per la città di Ferrara la soluzione è quella di considerare un punto di emissione possibilmente unico, e cercare di far convergere operatori di rete e puntamento delle antenne, verso quel punto (Aranova). Già qualcuno a mezzo stampa, nei giorni scorsi, ha ammesso che si è perso un anno. Altri dicono che è allo studio una soluzione tecnologica a lungo termine, che forse sarà applicabile fra un paio d’ anni. Ma a pensarci prima?

Associazioni di categoria si lamentano che alcuni antennisti non sono stati pagati perché a lavoro eseguito non si vedeva nulla. E quelli allora che hanno pagato? Nessuno dice nulla a proposito? E inoltre, canone di abbonamento, decoder, sistemazione antenna o addirittura la sostituzione, in un momento così difficile per i cittadini, la sensazione  che ancora una volta il cittadino  è stato lasciato solo ….. a pagare! Complimenti.

Lasciamo ai posteri  un video, registrato  a casa di una persona anziana, sola ed ammalata, che dalla televisione, trova, anzi trovava …  una cara amica da compagnia.