Gi.Bi.

Archive for the ‘Pericolosità’ Category

Speriamo che dopo le interruzioni per l’emergenza Covid 19,  riprenda nel territorio comunale, una lunga serie di cantieri.

Strade, edifici pubblici e beni monumentali attendono da tempo una adeguata manutenzione.

Ecco un pilastro del cavalcaferrovia zona Po di Volano. Probabilmente uno dei tanti sotto osservazione o già attenzionato per futuri interventi di manutenzione

 

 

 

Guardando le foto si nota lo sgretolamento del cemento in vari punti. Ecco quindi l’importanza di provvedere quanto prima,se non già fatto, al censimento e al conseguente apertura di cantieri, per la messa in sicurezza di queste importanti opere pubbliche.

Foto inviate da Alberto 

 

Ponte della Pace – Volano – Tubi per il trasporto della Geotermia 

…………………………………………………………………………………………………………………………………….

Soffermandoci solamente sui film i cui protagonisti sono quattro possiamo ricordare:

I 4 del Texas(4 for Texas) un film del 1963 diretto da Robert Aldrich, con Frank Sinatra, Dean Martin, Anita Ekberg, Ursula Andress e Charles Bronson.

I 4 di Chicago un film di genere comico, commedia del 1964, diretto da Gordon Douglas, con Frank Sinatra e Dean Martin.

I quattro dell’Ave Maria un film di genere western del 1968, diretto da Giuseppe Colizzi, con Terence Hill e Bud Spencer

I quattro del Pater Noster  un film commedia del 1969 diretto da Ruggero Deodato con Paolo Villaggio, Lino Toffolo, Enrico Montesano, Oreste Lionello.

I quattro dell’ Apocalisse  un film del 1975, diretto da Lucio Fulci e interpretato da Tomas Milian e Fabio Testi.

I quattro dei tubi della Geotermia è una rappresentazione dei giorni nostri interpretata da “bravi ragazzi” o presunti tali, che andiamo a documentare…

 

La scena della rappresentazione: tubi di geotermia che attraversano il Volano

Scala d’ingresso al “palcoscenico”

La rappresentazione da lontano

La performance a nome Jimmy e Hilton 

La performance di Pony e Larry

I tubi sentitamente ringraziano…

Foto T. Da

 

 

 

 

Viale Cavour

Un trasloco. Una dimenticanza o si pensa di fare tutto in fretta?

 

Non sarebbe meglio mettere ugualmente e sempre un divieto per non transitare sotto una scala?

Tra l’altro siamo in presenza di un controviale-ciclabile, quindi i pedoni non dovrebbero nemmeno andare sul viale trafficato…

Foto inviata da Sandro

 

Mura di Rampari San Paolo

Transenne che segnalano un tratto di ciclabile non percorribile (tra l’altro da anni…) per evitare la caduta di ciclisti…

mura-rampari

Ma che dire dei tombini rialzati?

mura-rampari-2

Non sono pericolosi anche loro? Soprattutto di sera e notte? Sono avanzate qualche transenne o sono tutte in zona stadio per le partite casalinghe della Spal?

stadio-transenne

 

stadio-transenne-2

 

V.le IV Novembre 9 – Comando Compagnia Centro – Polizia Municipale

La torre presenta da tempo pannelli in evidente stato di precarietà. Si tratta della ex-Gil, sede ora di un
distaccamento di Vigili Municipali. Probabilmente i pannelli sono stati considerati non troppo pericolosi: infatti solo sotto la loro esatta verticale sono stati posti due barriere di avvertimento….come se cadendo, i pannelli, non potessero superarle…come già ha fatto un esemplare a terra. La sfuriata di vento di qualche giorno fa non ha prodotto  che piccoli mutamenti…quindi “continuiamo a sperare?”

IMG_20150820_082302

IMG_20150820_082434

Segnalazione e foto di Sandro

Via Mulinetto prossimità del Ponte San Giacomo

Il tratto del prolungamento di Via Mulinetto che costeggia il Volano all’altezza di Darsena City, per intenderci il primo tratto di collegamento con la rotonda costruito a suo tempo per i veicoli in uscita dal ponte della Pace direzione Via Ferraresi-Via Bonzagni, è diventato un comodo luogo per lo smaltimento di rifiuti per camion e camioncini.

foto 1

Ultimo scarico di questi giorni un discreto numero di neon certamente non portati da un privato. Solitamente in quel tratto, naturalmente si sta parlando del lato opposto all’argine, a sinistra della foto si trova di tutto dai materassi all’amianto e al ferro. Il tutto coperto a volte dalla forte vegetazione e quindi poco visibile transitando dalla strada

foto 2

foto 3

foto 4

Considerando che parte dei materiali smaltiti sono tossici e nei pressi vi sono anche degli orticelli e questo vecchio tratto di raccordo con la rotonda ora viene poco utilizzato, non  sarebbe il caso di renderlo percorribile solo alle biciclette chiudendo il transito ai mezzi veicolari pesanti con delle sbarre di ferro?

Abbiamo già segnalato alle Autorità competenti questa strana discarica.

In collaborazione con T. Da

In città esistono diversi cartelloni pubblicitari installati ai margini delle vie o sui muri cittadini.

In Via Piangipane quasi in angolo con Piazza Travaglio si può notare una cartellonistica pubblicitaria su dei muri di cinta. Installazione di vecchia data e per di più raramente utilizzate per appendere manifesti pubblicitari. La scarsa manutenzione ha determinato il distacco dei cartelli murali

foto cartelloni pubblicitari 1

foto cartelloni pubblicitari 2

Ma non sono pericolosi per i passanti?

Segnalazione di Matteo

Se per strettoia (stradale) si intende una strozzatura dove una strada si restringe, basta andare in Via Volano per constatare la veridicità di questa definizione.

Strettoia

Strettoia 2

Strettoia 3

Copia strettoia 5

Dalle foto scattate da angolazioni diverse si evince come la natura sia riuscita a coprire i catarifrangenti posti sul guard rail ed invadere parte della sede stradale.

Tutto questo da molto tempo a questa parte…

Altolà, siamo inglesi …

E’ vero che siamo in zona Z.T.L. e il traffico é consentito solo ai veicoli o mezzi autorizzati. Ma perchè sistemare il segnale di dare la precedenza a sinistra  e non sulla destra? Tra l’altro, quando l ‘esercente apre la tenda-parasole il segnale non è più visibile ….

————————————————————————————————-

Attraversamenti pedonali e ciclo-pedonali. Per rendere più visibili  gli attraversamenti pedonali (soprattutto in caso di nebbia o foschia) si usa, oltre alle classiche strisce bianche, di delimitarle con una tinteggiatura rossa.

Ma siamo sicuri che  siamo in grado di distinguere quando l’attraversamento é solo pedonale o anche ciclabile? Infatti questi attraversamenti diventano del tutto simili a quelli dove esiste una pista ciclabile che attraversa una via.

Per renderlo più comprensibile e quindi sicuro é stata installata,  in prossimità degli attraversamenti, anche una segnaletica verticale

Un unico cartello con indicazione che l’attraversamento é transitabile anche con la bicicletta.

Ma che dire di questi cartelli, sistemati l’uno accanto all’altro? Non ci si può confondere?

Siamo alla presenza di un attraversamento solo pedonale. Il cartello con tanto di bicicletta sta ad indicare che le bici devono entrare nella ciclabile. Forti di questo cartello in prossimità delle strisce pedonali, invece,  molti lo scambiano per un attraversamento ciclo-pedonale. Ma la segnaletica della pista ciclabile non si poteva metterlo sulla destra? Ci sarebbe stato chi l’ avrebbe male interpretato e sarebbero andati in bicicletta sul marciapiede? Ma normalmente, dove transitano le bici? Sul marciapiede  …..

Rami di grosse dimensioni che si spezzano anche in assenza di vento

cedimenti improvvisi …

che ti lasciano perplesso …

e ti fanno pensare che forse una potatura più frequente non guasterebbe …

In collaborazione con T. Da


Di la tua!

Per segnalazioni: gibiferrara@gmail.com

…………………………………………………..

Video per il raggiungimento delle 100.000 visite del blog

Visitatori

  • 103.314