Gi.Bi.

Posts Tagged ‘Acquedotto

Piazza XXIV Maggio – Acquedotto

…………………………………………………..

Fonte : Portale Turistico – Ferrara Terra e Acqua

Il progetto architettonico fu affidato nel 1929 all’ing. Carlo Savonuzzi.

La costruzione, piuttosto imponente, è alta circa 37 metri e concepita quasi interamente in cemento armato, ma proprio grazie alle felici intuizioni dei progettisti, appare nel contempo sufficientemente armonica ed ariosa. La struttura è caratterizzata alla base da un rilevato in terra, abbellito da due gradinate (una delle quali porta ad una fontana monumentale) e coronato da pioppi, allusivi alle Eliadi, le sorelle del mitico Fetonte che, scriveva un giornalista in quegli anni, colpito da Giove precipita sulla pianura padana trasformandosi nel Po. Alla sommità del terrapieno si eleva l’ampio e massiccio basamento dodecagonale, sul quale si innalzano dodici grandi arcate di 12 metri di altezza che sostengono l’enorme “Serbatoio pensile” della capacità complessiva di 2.500 metri cubi, definito negli anni Trenta il più grande d’Italia; termina la costruzione un coperto con cupola a gradoni.

 

In questi giorni si è provveduto alla normale potatura dei pioppi che circondano tale costruzione

Tutti tranne uno. Perché? E’ ammalato e quindi deve essere soppresso? Vista l’imponenza non crediamo sia stata una dimenticanza…

Seguirà eventuale aggiornamento.

Foto T. Da

Annunci

Illuminiamo i Betafence

…………………………………………………..

 

Corso Vittorio Veneto e le sue ville, impreziosito da moderne “porte”, che si trasformeranno in invalicabili barriere, per delimitare l’area di parcheggio dei tifosi ospiti.

Perso per strada, dopo solo tre anni, l’albero di Natale in P.zza XXIV Maggio – Acquedotto perché non si è pensato di decorare con addobbi e luci i Betafence? Donerebbero splendore al Quartiere Giardino oltre ad essere un’originale attrattiva per i turisti. Arte e cultura moderna: una creatività tutta ferrarese.

Dopo questa provocazione si ricorda che i Betafence erano stati posizionati come manufatti mobili; da un anno e mezzo sono lì, fermi quindi fissi, in un viale dal valore monumentale e storico.

Solo l’ex Chiosco Gelateria “La Siberiana” stravolgeva l’aspetto architettonico e paesaggistico del Quartiere procurando degrado?

La prospettiva di Corso Vittorio Veneto direzione P.zza XXIV Maggio – Acquedotto.

P.zza XXIV Maggio – Acquedotto

………………………………………………..

Della fontana di Piazza XXIV Maggio sta scritto: di rilevante effetto e importanza appare la fontana realizzata da Arrigo Minerbi in contemporanea con l’acquedotto che ritrae il fiume Po e i suoi affluenti.

Osservando la “cascata” posizionandoci davanti alla stessa, sembra che tutti gli affluenti contribuiscano a riversare acqua.

Ma Sandro che ci invia la foto qui sotto si domanda: ma gli affluenti di destra si sono prosciugati?

Effettivamente guardando la fontana di lato, gli affluenti che stanno a destra da tempo sono in secca.

Che valga il detto: come ottenere il massimo con il minimo sforzo?

Domenica 25 Febbraio 2018 – dalle ore 8.00 alle 20.00

Piazza XXIV Maggio – Acquedotto

Il Mercato del Forte 

Il fascino della rotonda di Forte dei Marmi

——————————————-

Manifestazione non molto pubblicizzata. Ma ogni evento, piccolo o grande che sia, organizzato per portare cittadini e visitatori nel Quartiere Giardino è ben accetto…

In attesa di Spal – Fiorentina del 19 Novembre 2017

———————————————————————-

In occasione di partite “importanti” per l’afflusso dei tifosi ospiti, si sprecano articoli riguardanti le limitazioni della vita dei residenti attorno allo Stadio Paolo Mazza.

Soste vietate per lasciare posto al parcheggio riservato esclusivamente alla tifoseria ospite.

Forse, qualcuno che dovrebbe essere preposto per limitare i disagi dei residenti, si sta accorgendo che purtroppo costoro (i residenti) non sanno dove parcheggiare la propria auto non avendo altra possibilità se non in strada, non disponendo di ricovero in cortili interni.

Anche perché non si sta parlando di “qualche ora”, ma di un’intera giornata perché la “tenzone sportiva” deve svolgersi nella sua più assoluta tranquillità.

Notati quindi, nell’ultima partita casalinga, precisamente del 29 Ottobre scorso, cartelli di sosta a favore di questa “causa”.

Un parcheggio nell’anello di Piazza XXIV Maggio, alias Acquedotto solo per i residenti. E così si pensa per ogni partita interna della Spal.

 

Troppa grazia Sant’Antonio! Sta a vedere che i residenti del Quartiere Giardino verranno additati come i soliti previlegiati…

Foto T. Da

 

 

 

Varietà del degrado nel Quartiere

Viale IV Novembre

risveglio 1

———————————————————————————————————————–

Verde N. Sauro

risveglio 2

————————————————————————————————————————

Piazza XXIV Maggio – Acquedotto

risveglio 3

————————————————————————————————————————

Via Darsena

risveglio 4

Questo di giorno. Immaginiamo di notte…

Via San Giacomo

Il cartello indica acquedotto – pompe

Acquedotto -

A noi sembra più una  discarica…