Gi.Bi.

Posts Tagged ‘banchina

Darsena City – Banchina

In questi giorni cadono le foglie…ed ecco che ai piedi di un fico…

la natura si spoglia… e fa apparire l’inciviltà dei suoi abitudinari frequentatori

Autunno in Darsena

Altro che: sotto il vestito… niente! Bottiglie di vetro e plastica, lattine, ecc…

In collaborazione con T. Da – News

In riva al Volano (adiacenze Darsena City)

Ieri siamo andati in Darsena City (banchina) per fare il solito giro per il controllo del territorio.

Approfittando della bella giornata di sole si stava provvedendo alla falciatura dell’erba, sulla sponda della banchina.

Dopo tante giornate di  pioggia l’erba era cresciuta a dismisura raggiungendo un’altezza  impressionante.

Abbiamo notato che la falciatura stava riportando  alla luce reperti nascosti dalla folta vegetazione. Non certo reperti  archeologici, tutt’ altro…

Sotto sotto....

E pensare che ci sono città che farebbero salti di gioia ad avere il verde e corsi d’acqua come la nostra. Delle banchine,  dove passeggiare,  soffermarsi  a leggere un libro o a prendere il sole.

Ecco il nostro verde, vicino all’acqua,  come viene tenuto o cosa vi possiamo trovare…

Verde Darsena

Le foto ritraggono spazi di argine e banchina a cielo aperto  non quelli sotto i ponti o altre infrastrutture, dove tra l’altro è difficile riuscire a fotografare… o comunque bisogna fare molta attenzione…

Un consiglio: se l’erba è alta è meglio non sederci sopra, perché vale il detto:

Attenzione, sotto sotto… c’è qualcosa…

In collaborazione con T. Da

Mi chiamo “Terra di Nessuno” e sono quel tratto di argine che congiunge il Ponte della Pace e il Ponte di Via San Giacomo. Alle mie spalle il “Complesso” Darsena City.

E’ normale che con le prime giornate calde, alcuni cittadini mi vengono a trovare. Ho una  banchina da poco rimessa a nuovo e scalinate che invogliano a scendere a fare una bella passeggiata.

Convivo, da tempo, con  carrelli della spesa dell’attiguo Supermercato, buttati in acqua, chissà per quale divertente gioco.

Sulla mia sponda, ho di tutto e di più: scheletri di biciclette, copertoni di gomme,  sacchetti di plastica.

.

Sulla banchina residui di pasti e lattine, bottiglie di vetro, bicchieri, cartacce, scarpe, biancheria

Qualcuno (chi?) mi può venire a dare una pulitina….

Di qui dovrebbe passare il turismo fluviale e, forse, l’Idrovia. Non vorrei farmi trovare in queste condizioni….

In collaborazione con T. Da