Gi.Bi.

Posts Tagged ‘Centro Direzionale

Palazzo degli Specchi – Via Beethoven

Per i ferraresi comuni, una ricorrenza importante e sicuramente curiosa è rappresentata dal 25° anniversario del Palazzo degli Specchi. Non sono previste — al momento — celebrazioni ufficiali, anche se le sorti del centro direzionale di via Beethoven tornano ciclicamente all’attenzione dell’opinione pubblica. Vuoi per i progetti avviati dal Comune, che ha promosso la costituzione di una ‘società di trasformazione urbana’ e approvato recentemente il progetto preliminare di recupero del complesso; vuoi per studi e ricerche, ma anche per l’infittirsi di leggende metropolitane che si alimentano di voci e di suggestioni.

Risale al 22 giugno 1989 il primo articolo — titolo ‘Buio oltre gli Specchi’ — la notizia della conclusione dei lavori ma soprattutto dell’imminente avvio del trasferimento in via Beethoven di uffici pubblici, tra cui anche interi settori del Comune. 

Venticinquesimo anno di matrimonio, le cosiddette nozze d’argento, un traguardo importante, da festeggiare! Per ogni festa che si rispetti, c’è un dono adatto! Siamo andati a fotografare il festeggiato…

Palazzo Specchi 1

Palazzo Specchi 2

Palazzo Specchi 3

Che dire? Certamente non: altri cento anni così…

In collaborazione con T. Da – News

Annunci

Palazzo degli Specchi – Di Emiliano Rinaldi 25 Giugno 2011

 

Svoltando in via Beethoven si arriva al Centro Direzionale, immenso con le sue torri di vetro, le strade e le piazze interne, bellissimo quando al tramonto il sole morente incendia le centinaia di specchi bruniti che ne rivestono le facciate; un gigante che agonizza da 22 anni alle porte della città senza essere stato utilizzato nemmeno un minuto.

Un complesso edilizio in grado di ospitare oltre 7000 persone, 48 mila metri quadrati di uffici e negozi comprendente un lussuoso hotel perfettamente arredato, palestre, campi da tennis ed un immenso e moderno, per l’epoca, parcheggio interrato: una vera e propria cittadella alla periferia sud del centro storico rimasta abbandonata al suo destino dal termine dei lavori, vittima di incuria e vandalismi che ne hanno devastato gli arredi interni.

Attenzione a non parcheggiare fuori dagli spazi consentiti…

Parcheggio