Gi.Bi.

Posts Tagged ‘immondizia

Corso V. Veneto intersezione con P.zza XXIV Maggio

Un tombino rotto. Un danno evidentemente già segnalato in quanto una transenna ne segnala la pericolosità…

Certamente sarebbe il caso di provvedere perché l’improvvisata “buca” è già utilizzata come contenitore di immondizia…

tombino rotto

Annunci

Il 4 Aprile 2014 raccontavano dell’ Italia abbandonata

https://gibiferrara.wordpress.com/2014/04/04/viva-l-italia/

Una bicicletta tricolore appoggiata ad un contenitore dell’immondizia. Ora l’abbiamo rivista ma veramente abbandonata

Italia ritrovata - Copia

Giace sull’ argine di dx del Volano, visibile dal ponte di Via Bologna tra Via Darsena e Via Mulinetto

Italia 1

Un volo di qualche metro, poverina. Forse non sarà più in grado di muoversi. Un rifiuto…

italia 2

italia 3

“Italia de-rubata e colpita a morte….” canta De Gregori…

Degrado sotto ponte Volano - Via Bologna

Ma perché non si senta sola buttiamo giù dal ponte qualcosa…

Darsena City questa mattina.

Ad osservare certe foto che riprendono il degrado cittadino a volte viene spontaneo chiedersi:

ma si devono riempire tutti i gradini per vincere qualcosa?

E’ un gioco tipo “aguzza la vista” dove se trovi un gradino libero da immondizia, devi immediatamente provvedere tu

darsena oggi

Come dire: su ogni gradino ci deve essere la firma del solito cretino.

 

 

Il tuo cane ha perso qualcosa … Perché non raccogli? Pensi che si sciolga come la neve al sole?

————————————————————————————————————————

Hai mangiato bene? Bevuto altrettanto bene? Esistono i contenitori dei rifiuti , che non sono ornamenti ambientali, ma da utilizzare, per non lasciare immondizia ovunque. Approfitta,  non costa nulla … solo un po’ di buona volontà e senso civico …

Non questi però … Non sono cestini medievali!

———————————————————————————————————————–

Hai trovato il numero VERDE di Hera  (ritiro materiale ingombrante)  occupato?

o sbadatamente, ti sono scivolati alcuni mobili fuori di casa?

Che cosa si fa per diminuire il degrado in città? E’ vero che un contenitore posizionato nel verde, ai bordi di una strada o in una piazza non corrisponde all’ equazione “città pulita” … Infatti l’inciviltà di molti fa sì che anche con la loro presenza, si butta tutto a terra. Delle volte, sembra fatto apposta, proprio vicino al contenitore  stesso, nonostante sia vuoto. Deve essere molto faticoso  …

Non so chi sia l’incaricato al posizionamento di questi contenitori e cestini della raccolta dei rifiuti, ma girando ed osservando, ogni tanto, si notano delle situazioni incomprensibili.

Adiacenze parcheggio Kennedy, lato confinante con le Mura e la ciclabile, ad una distanza di c.ca 20 metri l’uno dall’ altro, vi sono sette contenitori di grosse dimensioni. Chi giunge per parcheggiare, ferraresi o forestieri  che siano, si portano l’ immondizia appresso, da casa?

Ponte della Pace,  su entrambi i marciapiedi, quindi dove transitano solitamente dei pedoni (anche bici, veramente), due contenitori di grosse dimensioni. Anche qui, si esce da casa portandosi appresso i sacchetti del pattume?

Un cestino sulle Mura di Santa Maria della Fortezza. Uno spazio verde sempre più frequentato. Di piccole dimensioni, non riesce più a contenere, i resti dei pasti giornalieri, consumati all’aperto.

L’ operatore ecologico addetto allo svuotamento, segnala al rientro del suo turno di lavoro, quanto si verifica, ovvero contenitori sempre vuoti e altri strapieni con il conseguente deposito e spargimento di rifiuti ovunque.  Che dire? Forse un migliore posizionamento e dislocazione potrebbe contribuire a migliorare il decoro cittadino.  I contenitori, quelli più grandi, sono mobili, perché non posizionarli, dove il degrado lo si riscontra maggiormente, per es. nel verde pubblico?  Proviamoci, non costa nulla. Non si tratta di nuovi percorsi che l’ operatore ecologico deve fare, ma sistemare un maggior numero di contenitori dove necessitano, togliendoli da dove sono in esubero. O entro le Mura, é proibito posizionarli? Sono proibiti dai vincoli archettettonici delle Belle Arti?