Gi.Bi.

Posts Tagged ‘incuria

L’invadenza è figlia della maleducazione?

No, è madre dell’incuria…

 

 

Annunci

Chi è?

Posted on: 20 aprile 2018

Una Statua misteriosa

Erba alta oltre il metro tutt’attorno, irraggiungibile perché senza un camminamento, visibile per intero solo dall’alto della Mura. Perché abbandonare al degrado e all’incuria una Statua che le memorie storiche scrivono: di notevole dimensioni e a forma di stella a cinque punte…

Sfidiamo chiunque a notare la forma di stella, azzeccato invece le informazioni che la Statua è immersa nel verde…

Via Garibaldi

…………………….

Se non lo fa chi dovrebbe…

ecco come contrastare il disinteresse per la pulizia delle nostre vie. Una rastrelliera adornata con dei fiori, probabilmente opera di un cittadino,  amante dell’ordine e della pulizia a contrastare il degrado e l’incuria.

Poi se, per caso, ogni tanto, chi ha o avrebbe il dovere di togliere erbacce, provvedesse in merito, i cittadini, sentitamente, sono a ringraziare…

Foto T. Da

La bicicletta è la più nobile invenzione dell’umanità diceva William Saroyan.

Perché allora nascondere quel po’ che resta di una bicicletta?

La natura ne avrà il sopravvento? 

Foto T. Da.

 

 

 

Ecco cosa può fare l’energia…IMG_20150820_072117

IMG_20150820_072428

 

Impossibile immaginare a che altezza sarebbero arrivate queste erbacce in caso di pioggia, visto che veniamo da due mesi senza precipitazioni importanti. E’ vero che prima o poi quest’erba verrà tagliata o estirpata, ma questa incuria sta a documentare, se ancora ce ne fosse bisogno, l’approssimazione nella conservazione e tutela degli spazi pubblici…

Foto inviate da Sandro

Palazzo degli Specchi – Di Emiliano Rinaldi 25 Giugno 2011

 

Svoltando in via Beethoven si arriva al Centro Direzionale, immenso con le sue torri di vetro, le strade e le piazze interne, bellissimo quando al tramonto il sole morente incendia le centinaia di specchi bruniti che ne rivestono le facciate; un gigante che agonizza da 22 anni alle porte della città senza essere stato utilizzato nemmeno un minuto.

Un complesso edilizio in grado di ospitare oltre 7000 persone, 48 mila metri quadrati di uffici e negozi comprendente un lussuoso hotel perfettamente arredato, palestre, campi da tennis ed un immenso e moderno, per l’epoca, parcheggio interrato: una vera e propria cittadella alla periferia sud del centro storico rimasta abbandonata al suo destino dal termine dei lavori, vittima di incuria e vandalismi che ne hanno devastato gli arredi interni.

Attenzione a non parcheggiare fuori dagli spazi consentiti…

Parcheggio

Piazza della Repubblica

panorama piazza della repubblica

Nonostante il poco verde (siamo in inverno) la piazza è gradevole. Peccato per la fontana (al centro) non funzionante ed in preda all’incuria. La pulizia viene effettuata dai commercianti della piazza stessa!