Gi.Bi.

Posts Tagged ‘indumenti

Uno dei tanti contenitori-raccolta indumenti che si trasformano in bancarelle.

……………………………………………………………….

Ecco arrivare un visitatore

Sembra dire: vediamo cosa c’è di interessante

Questo può andare bene…

Nulla da obiettare. La funzionalità e quindi il fine di quei contenitori di indumenti è la raccolta di capi d’abbigliamento e altro, per i più bisognosi.

Ma sarebbe da persone educate non lasciare, una volta trovato quello che serve, riporre il rimanente vestiario all’interno del contenitore.

Foto T. Da

Annunci

Mura Estensi – Rampari San Paolo 

………………………………….

I primi caldi… un invito a lasciare gli abiti pesanti

meglio non su di una panchina…

visto che c’è un apposito contenitore dove depositarli. Il contenitore è stato lì posizionato, non come ornamento decorativo del verde pubblico, ma per introdurvi i rifiuti o altro in modo e maniera da non creare degrado ambientale. Se poi uno volesse “strafare” ci sono appositi contenitori di diverse associazioni umanitarie, per la raccolta indumenti, posizionati in diversi punti della città. Ma questo è chiedere troppo. 

 

Via Agnelli

Un contenitore per raccolta indumenti della Caritas rovesciato, probabilmente alla ricerca di qualche indumento da indossare.

Pensando che già questi indumenti dovrebbero andare a persone bisognose, questo è un segnale inquietante…

Assalto Caritas 2

Assalto Caritas

Foto T. Da – News

 

Le Mura – Ovunque

Quando si dice gente sulle Mura si pensa ai podisti, ai ciclisti e tutte quelle persone che camminano o transitano al fresco delle nostre Mura, in ogni ora della giornata. Abbiamo la fortuna di avere tanto verde e la cinta muraria è veramente attraente, invogliante e sicura per la mancanza di auto e/o altri mezzi a motore.

Ma gente sulle Mura vuole dire anche: gente fisicamente seduta sulle Mura.

Gente che si siede per tutta la giornata o per molte ore di essa e in qualsiasi periodo dell’anno sulle Mura, scambiandola per una tavola imbandita, un’ enoteca o un’osteria, un luogo dove mangiare e bere sino a tarda notte

Sulle Mura

Sulle Mura 2

Ma qual è il problema? Lo spieghiamo considerando i due lati: quello A e quello B

Il lato a – Li vedi seduti sulle Mura a gruppetti e a seconda dell’ora sono soliti cambiare di nazionalità. A volte parlano ad alta voce, forse per problemi di lingua e quindi di comprensione. Ma tutti hanno una caratteristica comune. Una presenza importante e costante per chi dice che la città è morta e c’è poca gente in giro e tutti hanno una caratteristica uguale: il lato B

Il lato B – Quando passi al mattino in questi posti trovi sempre di tutto: dalle lattine, alle bottiglie, scarpe, indumenti e altro materiale, che termina sempre per …menti

lato b

 

lato b 2

Foto di ieri mattina

Che dire un degrado sistematico indipendentemente dalla nazionalità. Ecco allora, una grande conquista, in questo caso possiamo parlare di un’integrazione perfettamente riuscita! Hera permettendo…