Gi.Bi.

Posts Tagged ‘pubblicità

Pulendo i muri di Corso Isonzo, lato numeri civici dispari, dalla Stazione delle corriere di Rampari di San Paolo alla rotonda di Via Darsena, in alcuni tratti rimangono i manifesti pubblicitari di avvenimenti datati decine di anni or sono.

Naturalmente non c’è da scomodare la Soprintendenza per questi “ritrovamenti”, ma sono a testimonianza che le pulizie andrebbero fatte più frequentemente o utilizzando gli appositi cartelloni pubblicitari.

Foto e segnalazione di Sandro

Annunci

Via Piangipane

……………………………..

Nel 2014 evidenziavamo della cartellonista in Via Piangipane fuori dal tempo e… fuori dal muro…

leggi:

https://gibiferrara.wordpress.com/2014/04/16/cartellonistica-pubblicitaria/

Tra l’altro con il trascorrere degli anni, abbandonata in parte questo tipo di pubblicità, molti pannelli riportavano avvenimenti datati ed alcuni addirittura inutilizzati.

L’altro giorno si è fatto pulizia…

Così non è meglio?

Foto T. Da

La pubblicità

………………………..

Il pianeta pubblicitario comprende la pubblicità commerciale, che ha lo scopo di invitare all’acquisto e la pubblicità sociale, che si prefigge di suscitare nei cittadini comportamenti socialmente utili…

 

o indispensabili!

 

 

La pubblicità

…………………….

Il multiforme pianeta pubblicitario comprende la pubblicità commerciale, che ha lo scopo di invitare all’acquisto, e la pubblicità sociale, che si prefigge di suscitare nei cittadini comportamenti socialmente utili.

La pubblicità commerciale si divide in diretta e indiretta.

 

Questa è senz’altro pubblicità diretta, senza giri di parole o intendimenti vari

 

Sono pochi i pali dell’illuminazione in alcune zone della città!

Forse che l’illuminazione in alcune zone è scarsa e al calar della sera la luce è insufficiente?

Nossignori. Poiché quelli esistenti sono diventati vere bacheche e/o agenzie pubblicitarie, risultano insufficienti per la continua e sempre maggiore richiesta di affissioni…  Agenzia

Telefoni fissi a  muro, bilance assomiglianti a dei totem, spazi pubblicitari ricavati dai muri di cinta ….

Non al passo con il tempo si direbbe …

Con l’avvento del cellulare, della pubblicità su maxischermi a Led questi , fino a poco tempo, utilissimi prestatori di servizi (telefonia, informazione e pubblicità)  si ritrovano ora abbandonati a se stessi, facili “prede”  di imbrattatori e male-intenzionati.

Logicamente ne va sempre di mezzo il decoro della città.

In collaborazione con T. Da – News

————————————————————————————————

Contributo fotografico inviato dal nostro lettore Antonio

Bilancia ornamentale sita sotto il porticato di Porta Reno.