Gi.Bi.

Archive for the ‘Inciviltà’ Category

Raccolta differenziata

……………………………………

Dopo mesi è arrivata la tanto desiderata pioggia.

Forse per la paura che si bagnasse il cittadino incivile ha tuttavia protetto il suo rifiuto introducendolo nel cassonetto carta e cartone.
Che premura encomiabile!
Peccato che l’applicazione dei rifiuti oggi non riceve segnalazioni fotografiche di posizione.
Foto e segnalazione di Sandro
Annunci

Il parcheggio.

Qui non c’entra la partita allo stadio o qualsivoglia altra manifestazione. E’ parcheggio selvaggio tutti i giorni.

E’ solo questione di arrivare, parcheggiare indipendentemente se vi è la possibilità o meno di sostare regolarmente.

Se poi si occupa anche parte del marciapiede o su spazi riservati al transito di biciclette non ha importanza…

Poiché è proibito buttare cicche a terra, tra l’altro vige un’ordinanza comunale che prevede una sanzione di euro 100,00 la persona educata e civile che fa? Non la butta in terra…

Da lontano sembrerebbe un‘arnia, ricovero artificiale dove vive una colonia di api domestiche, ma avvicinandosi…

Sono proprio cicche. Una fioriera posacenere…

Foto T. Da

Nonostante i miglioramenti e successi in tanti settori della vita pubblica, del lavoro e della medicina, non c’è nessun passo avanti per diminuire la maleducazione, anzi… 

Un esempio sotto gli occhi di tutti.

Un isola ecologica monitorata tre giorni consecutivi. Ecco cosa accade.

…………………………………………

Giovedì 7 Febbraio 2019 – Isola in stato pietoso

…………………………………………..

Venerdì 8 Febbraio 2019 – Pulizia anche con macchina spazzolatrice

………………………………………..

Sabato 9 Febbraio 2019 – Isola sporca come Giovedì 7 Febbraio

………………………………………………………..

Durante la notte tra Venerdì 8 e Sabato 9 Febbraio qualcuno ha pensato bene di abbandonare i rifiuti fuori dai cassonetti.

I topi sentitamente ringraziano….

 

Quindi è inutile prendersela con Hera asserendo che non pulisce a dovere. Forse occorrerebbero più telecamere di sorveglianza o Vigili in borghese per sanzionare chi abbandona i rifiuti fuori dai cassonetti.

Foto T. Da

 

Darsena City – Di tutto e di più

………………………………………………………….

Considerazione:

E’ nel momento più freddo dell’anno che i soliti dementi, scelgono i loro divertimenti?

O  forse è un sistema  molto economico per tenere degli alcolici al fresco?

Foto T. Da

 

Uno dei tanti contenitori-raccolta indumenti che si trasformano in bancarelle.

……………………………………………………………….

Ecco arrivare un visitatore

Sembra dire: vediamo cosa c’è di interessante

Questo può andare bene…

Nulla da obiettare. La funzionalità e quindi il fine di quei contenitori di indumenti è la raccolta di capi d’abbigliamento e altro, per i più bisognosi.

Ma sarebbe da persone educate non lasciare, una volta trovato quello che serve, riporre il rimanente vestiario all’interno del contenitore.

Foto T. Da

Il cassonetto di colore marrone per una corretta differenziata indica esplicitamente:

introdurre SFALCI e RAMAGLIE.

Poiché per l’apertura di questo tipo di rifiuto si può utilizzare gratuitamente la Tessera Smeraldo, senza quindi  addebito di un’apertura, vediamo il grado di civiltà e di preparazione raggiunta dal cittadino per una corretta differenziata

Forse in angolo sotto ad un cuscino grigio si intravedono ramaglie secche, per il resto notiamo:

tre ruote di bicicletta, del legno, delle lenzuola, una sporta plastificata piena non si sa di che, ed altro.

Forse non è chiaro il concetto di SFALCI e RAMAGLIE?

Il significato lo conosce solamente chi ha un giardino?

Pensiamo invece che sino a quando l’ apertura di questo tipo di cassonetto sarà gratuita il risultato è questo!

Foto T. Da