Gi.Bi.

Archive for the ‘Quartiere Giardino’ Category

Quartiere Giardino – Creatività nel verde pubblico

……………………………………………………………………

Approfittando delle balle di paglia nel verde di IV Novembre, della serie: “accatastiamole in un punto, poi qualcuno passerà a prenderle…”

ecco una comoda panchina con un originale poggiapiedi…

Prima che diventi una moda per “attrezzare” le panchine del Giardino, non sarebbe meglio provvedere a portare via le balle di paglia?

Corso Vittorio Veneto

Incontro di calcio Spal – Udinese

Non è la scritta che preoccupa, ve ne sono in tutta la città, una in più una in meno….

Ma trattandosi di C.so V. Veneto, un Viale destinato al parcheggio dei tifosi ospiti, che fanno gli Stewards preposti alla sorveglianza e vigilanza? Non dovrebbero svolgere un compito di controllo? Inoltre un viale dal valore monumentale e storico siamo sicuri che non ci fosse altro luogo dove far sostare i tifosi ospiti.

In quel parcheggio non deve passare il messaggio che si può fare quello che si vuole. Il Quartiere Giardino è già alle prese con il degrado, occorrerebbe salvaguardare un viale architettonico e paesaggistico, tra i più belli della città!

Almeno lo era…

 

 

 

Illuminiamo i Betafence

…………………………………………………..

 

Corso Vittorio Veneto e le sue ville, impreziosito da moderne “porte”, che si trasformeranno in invalicabili barriere, per delimitare l’area di parcheggio dei tifosi ospiti.

Perso per strada, dopo solo tre anni, l’albero di Natale in P.zza XXIV Maggio – Acquedotto perché non si è pensato di decorare con addobbi e luci i Betafence? Donerebbero splendore al Quartiere Giardino oltre ad essere un’originale attrattiva per i turisti. Arte e cultura moderna: una creatività tutta ferrarese.

Dopo questa provocazione si ricorda che i Betafence erano stati posizionati come manufatti mobili; da un anno e mezzo sono lì, fermi quindi fissi, in un viale dal valore monumentale e storico.

Solo l’ex Chiosco Gelateria “La Siberiana” stravolgeva l’aspetto architettonico e paesaggistico del Quartiere procurando degrado?

La prospettiva di Corso Vittorio Veneto direzione P.zza XXIV Maggio – Acquedotto.

Cartolina dal Quartiere Giardino

…………………………………………………

Ore 18.00 di Mercoledì 28 Novembre 2018 – Tutti a fare la spesa. Avvicinandosi Natale meglio prendere il carrello…

Vengo anch’io…

No, tu no! Vengo anch’io? No, tu no! Vengo anch’io? No tu no!

Ma perché? Perché no… 

Foto T. Da

Quartiere Giardino

………………………………….

Bellissimo il progetto di portare la cultura in strada. Ecco un esempio di piccola biblioteca nel verde pubblico cittadino dove chiunque può soffermarsi a leggere o fare uno scambio depositando uno dei suoi libri prendendo un altro in prestito

P.le G. Bruno

………………………..

Bruttissimo invece la scelta di abbandonare sul ciglio della strada, anziché introdurre nell’apposto contenitore a fianco, materiale illustrativo, riviste e pubblicità..

V.le IV Novembre

………………….

Due modi diversi di divulgare la cultura e/o la lettura…

P.le G. Bruno – Quartiere Giardino 

……………………………………………………………….

Un contrasto disarmante. Ruspe (sullo sfondo) per rendere sempre più sicurezza attorno allo stadio P. Mazza mediante posizionamento dei Betafence 

 

Si toglie manto erboso per sostituirlo con cemento, riducendo sempre di più il verde pubblico.

Ma la tenacia di questi bambini che difendono la “loro” aiuola, i “loro fiori” è sinonimo di amore e passione per il verde.

 

Vade retro… cemento. Lo dicono i bambini di undici nazionalità diverse.

Dopo tanto verde sottratto da cementate varie, alberi tagliati, nel Giardino c’è chi si prende a cuore il verde pubblico.

Ecco arrivare un’auto…

Scende una ragazza e dopo una scavo nella terra

 

trapianta un alberello.

Annaffia e se ne va…

Un grazie da parte dei residenti. C’è ancora gente che vuole bene a questo Quartiere.

Ma un dubbio ci sovviene… E se passava una pattuglia di Vigili Urbani questa ragazza veniva multata, trattandosi di verde pubblico?