Gi.Bi.

Archive for the ‘Quartiere Giardino’ Category

Dov’è finito il Quartiere Giardino? Uno dei più belli, tranquilli e verdi della città?

Leggendo le cronache di questi giorni sembrerebbe non esistere più. Chi l’ha visto?

Viale Costituzione

…………………………………..

Nascondino è il nome di un tradizionale gioco molto praticato nel nostro Quartiere.

Lo si gioca in genere all’aperto, (qui nel nostro quartiere – Gad –  c’è molto verde pubblico), in gruppi numerosi, (non ci mancano di certo, nel quartiere).

Dev’essere giocato in un luogo ampio e ricco di potenziali nascondigli, no problem, il quartiere ne è pieno.

Il luogo di partenza del gioco è detto “tana”. Dalla “tana” prestabilita, un giocatore prescelto conta, senza vedere (chiudendo gli occhi o tenendo la testa contro un muro), fino ad arrivare ad un numero deciso precedentemente, in modo da dare tempo agli altri giocatori di allontanarsi e trovare un nascondiglio.

Finito di contare, chi ha contato apre gli occhi, grida “Via!” e comincia a cercare gli altri giocatori avversari.

Ogni volta che chi ha contato trova un giocatore nascosto, corre fino alla “tana” e la tocca, esclamando “tana per” e il nome di chi ha trovato, ad alta voce, in modo che tutti lo sentano; in questo modo “elimina” quel giocatore, che rimarrà “prigioniero” alla “tana”.

Il primo ad essere trovato dovrà contare nel turno successivo. Il cercatore del turno continua la sua ricerca degli altri concorrenti nascosti; se però un giocatore raggiunge la tana prima di essere visto e quindi trovato da chi ha contato, la tocca, dichiara ad alta voce “tana” (o “salvi me”) ed è “libero”.

Il giocatore cercatore di turno dovrà quindi stare attento a presidiare anche la “tana”, cercando di non allontanarsi troppo da essa, per evitare che qualcuno si autoliberi raggiungendola e toccandola.

Se l’ultimo giocatore rimasto da trovare riesce a raggiungere e a toccare la “tana”, potrà dichiarare “tana libera a tutti” o semplicemente “liberi tutti” (o “salvi tutti”), liberando così tutti i giocatori catturati precedentemente, e il giocatore che era alla ricerca in quel turno di gioco sarà obbligato di nuovo a contare e a cercare anche nel turno successivo.

Ecco un giocatore, dietro ad un albero, con fare circospetto e prudente, aspettare il momento giusto per…

poter dire: tana vescica libera… per me!

Foto T. Da

Mura di V.le IV Novembre

Dove un tempo sorgeva la cittadella, oggi c’é il Quartiere Giardino; sui due bastioni rimasti, raggiungibili anche da Viale IV Novembre all’altezza di via Fortezza, un grande parco offre la possibilità di fare lunghe passeggiate, immersi nel verde delle alberature. Nell’area si può vedere anche la statua seicentesca di Papa Paolo V, un tempo collocata al centro della Fortezza. In un angolo di queste fortificazioni, formiche di grandi dimensioni, stanno “lavorando” intensamente

Mai le Mura Cittadine si sono trovate in queste condizioni. Nemmeno il terremoto…

aveva fatto tanto!

O più semplicemente: fatta l’ordinanza, nessuno controlla….

—————————

ORDINANZA sulla vendita alcolici a partire dalle ore 21.00

“Niente alcol in Gad dopo le 21 per un intero anno. Il sindaco Tagliani ha firmato l’ordinanza “In materia di sicurezza urbana per contrastare il degrado e gli effetti dell’abuso di alcol in alcune aree del territorio comunale” che sarà in vigore per un anno a partire da giovedì 13 aprile 2017.

L’area interessata è quella della zona Giardino Arianuova Doro compresa nel perimetro: via Oberdan, via S.Giacomo dall’incrocio con via Oberdan al piazzale della Stazione, piazzale della Stazione, via Felisatti fino a via Bianchi, via Bianchi, via Tumiati, viale Belvedere, via Barriere, via Poledrelli compresa via Manini, viale V.Veneto, via Montenero, corso Isonzo, via Sardi, via Lucchesi, via Calcagnini, via Della Grotta, via Rampari S.Paolo, corso Isonzo, via Agnelli, viale IV Novembre, corso Piave, via Ticchioni, e inoltre, corso Porta Po, dall’incrocio con viale Belvedere fino all’incrocio con via Primo Maggio”.

Mattina del giorno 15 maggio 2017 (ma quasi tutte le mattine…)

Mura di Viale IV Novembre –  Zona che rientra nell’ordinanza

 

 

Verde pubblico – La panchina

Uno su quattro ce la fa a sedersi su di una panchina… decentemente

 

 

Quartiere Gad – Giardini del Grattaielo

Attendendo una nuova ordinanza o la ripresentazione della stessa che vieta:

“nelle aree ricomprese della GAD è vietato consumare bevande alcoliche nelle strade, piazze, giardini, parchi, aree pubbliche o aperte al pubblico transito e loro adiacenze ad esclusione delle aree autorizzate come distese tavoli, dalle ore 21,00 alle ore 6,00 del giorno successivo. Sempre nell’ambito della stessa area, per gli esercizi di vicinato e le medie – grandi strutture di vendita alimentare e misto, obbligo di chiusura dalle ore 21,00 alle ore 6,00 del giorno successivo, per i laboratori artigianali alimentari obbligo di chiusura dalle ore 01,00 alle ore 6,00 del giorno successivo e divieto di vendita per asporto bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi contenitore dalle ore 21,00”.

ci si sta dando da fare per passare le serata in allegria.

Alcune foto (ore 21.45) transitando dai Giardini del Grattacielo di sabato 25 Marzo 2017. Naturalmente gli avventori di questa distesa si sono allontanati al nostro passare, per poi continuare il convivio appena ce ne siamo andati…

Via Fortezza

Una pianta di mimosa recintata tutt’attorno da un nastro bianco rosso.

Pianta pericolante? Invidia per i tornelli del vicino Stadio?

O più semplicemente per proteggere questa pianta da probabile appropriazione indebita? Alias ruberia?

Quest’ultima ipotesi è la più realistica, in quanto la recinzione è stata danneggiata, sono entrati degli adulti ed hanno asportato dei rami. Il tutto dicono dei testimoni, in pieno giorno, nonostante nelle vicinanze vi fossero delle persone che li redarguivano!

Succede anche questo nel meraviglioso Quartiere Giardino!