Gi.Bi.

Archive for the ‘Raccolta firme ciclabile’ Category

RACCOLTA DI FIRME   PER SENSIBILIZZARE   L’AMMINISTRAZIONE   COMUNALE   DI   FERRARA,   SULLA   SITUAZIONE   RIGUARDANTE   L’ILLUMINAZIONE   PUBBLICA   CARENTE   DELLA   CICLABILE   DI   VIALE   IV NOVEMBRE  –  FERRARA

Link interessati o clicca su Categoria – Raccolta firme ciclabile

https://gibiferrara.wordpress.com/category/raccolta-firme-ciclabile/

https://gibiferrara.wordpress.com/2013/03/06/raccolta-firme-aggiornamento-2/

https://gibiferrara.wordpress.com/2013/02/19/raccolta-firme-aggiornamento/

https://gibiferrara.wordpress.com/2013/02/03/raccolta-firme/

—————————————————————————————————————————————-

Nel mese di giugno si sono tenuti due incontri in merito al miglioramento dell’ illuminazione nelle vie del nostro quartiere ed in particolare alla raccolta firme per la ciclabile di Viale IV Novembre.

Presenti gli Assessori Modonesi e Sapigni, il  Dirigente Capo del Comune ing. Capozzi e due tecnici comunali, il Presidente di Circoscrizione I – Sig. Calò, il  Sig. Giorgio Benini del Centro di Mediazione del Comune e due residenti.

In sintesi il Comune, per la manutenzione ordinaria dell’illuminazione, ha in atto un contratto di servizi con Hera (fino al 2017) finanziato su plafond annuale, mentre per la manutenzione straordinaria utilizza risorse di bilancio.

L ’ammontare per il 2013  è già stato aggiudicato o è in corso di aggiudicazione. Non sono pertanto disponibili, in bilancio, altre risorse per il 2013.

Venendo all’area di illuminazione di Viale IV Novembre – Corso Isonzo – Via Poledrelli – tratto di Paolo V e Corso Piave, uno studio preliminare svolto dai tecnici prevede il completo rifacimento dell’ illuminazione con un percorso spalmando gli interventi sui prossimi 3 bilanci comunali per consentire la sua realizzazione con una progettazione unica su 3 annualità, dal 2014 al 2016.

Per completo rifacimento si intende, per Viale IV Novembre e Corso Piave di spostare la linea attuale dalla parte opposta dove ora si trovano i pali, quindi dalla parte della ciclabile per IV Novembre e dalla parte opposta della tribuna dello stadio per Corso Piave. L’importo complessivo verrà messo nel bilancio preventivo a settembre 2013 per la copertura.

A fronte della situazione delle vie IV Novembre e Corso Piave, si stanno già svolgendo dei test finalizzati a sostituire gli esistenti pali di illuminazione con pali più bassi, che restino sotto fronda ed abbiano un’inclinazione più adeguata (eliminando l’attuale arco) per aumentare la luminosità e con corpi illuminanti nuovi. Si farà rientrare questa operazione nell’ambito del vigente contratto di servizi con Hera per la manutenzione ordinaria (senza quindi costi aggiuntivi), quindi non si tratterà di uno spostamento dei pali sull’altro lato delle strade interessate (come invece prevede il progetto su menzionato) ma di un potenziamento dell’illuminazione con orientamento della luce, per IV Novembre verso la ciclabile, per Corso Piave verso il marciapiede opposto.

A fine lavori, settembre-ottobre avremo un altro incontro con l’Assessore ed i Tecnici del Comune per fare il punto della situazione e vedere se gli interventi attuati hanno dato risultati soddisfacenti.

Volutamente non si menzionano cifre, in quanto sarà compito dell’ Amministrazione Comunale fornirle, a lavori ultimati o a bilancio preventivo approvato.

image 5

                                          Foto “La Nuova Ferrara”

Per non dimenticare da 15 anni sono così…

I paletti bianchi e rossi e la segnaletica sulla sinistra ti stanno ad indicare che dovresti notare “la mia presenza” … Buona Fortuna…

RACCOLTA DI FIRME   PER SENSIBILIZZARE   L’AMMINISTRAZIONE   COMUNALE   DI   FERRARA,   SULLA   SITUAZIONE   RIGUARDANTE   L’ILLUMINAZIONE   PUBBLICA   CARENTE   DELLA   CICLABILE   DI   VIALE   IV NOVEMBRE  –  FERRARA

14 marzo 2013

Incontro con l’ Assessore dei Lavori Pubblici e il Presidente della Circoscrizione 1 in merito alla raccolta firme consegnata in data 18 marzo scorso.

Ciclabile al buio – Progetto

Preso atto del disagio venutosi a creare in Viale IV Novembre e più precisamente per il continuo transitare di biciclette visibili solo all’ultimo istante e di norma, prive dei regolamentari dispositivi di segnalazione luminosa, vedi

https://gibiferrara.wordpress.com/2013/02/03/raccolta-firme/

questo Viale verrà inserito nel progetto di miglioramento dell’illuminazione in atto e in parte già attuato (via Oroboni, Viale Vittorio Veneto, Via Cassoli, ecc…) con Via Poledrelli ed altre vie attigue.

Come

Un progetto  (il più plausibile e meno costoso di altri) che prevede l’installazione dei pali dell’illuminazione, dalla parte opposta dove sono ora, quindi dalla parte delle abitazioni.

Ironia della sorte o della “non lungimiranza”, qui fino alla fine degli anni “50, già esistevano, poi furono spostati dalla parte del verde pubblico, dove si trovano attualmente!

In ogni palo verrebbero installati due fari o punti luce, uno rivolto verso la strada, l’altro in una posizione più bassa, orientato verso la ciclabile. Vedi per es. Via Modena.

Il progetto è fattibile in pochi mesi ma necessita di una copertura in bilancio.

Polizia Municipale

Come mai i Vigili Urbani non intervengono per  sanzionare ciclisti che girono a fari spenti e per di più sul marciapiede?

L’ Assessore conferma che sono oramai terminati i lavori alla Scuola Bombonati e nei mesi di maggio-giugno al massimo, il C.S.V. si trasferirà dagli attuali uffici di Viale IV Novembre 9, liberandoli.

Tempo due mesi per una ristrutturazione, a settembre si insedierà il Comando Centro della Polizia Municipale, 40 uomini, con turnazione.

A differenza di ora, dove ogni tanto passa una pattuglia in strada, la continua presenza di Vigili, loro stessi utilizzatori della ciclabile (si spera in bici…) e il continuo andirivieni di mezzi di Polizia Municipale in zona, dovrebbe garantire un più attento controllo delle norme della strada e quindi anche del corretto uso della ciclabile.

Dissesto della ciclabile.

A parte le continue rotture delle tubazioni che scorrono (gas,acqua) sotto la ciclabile, per cui si effettua solamente delle sistemazioni dove si è dovuto “rompere” per ripristinare il servizio di erogazione, quando si è provveduto,  in alcuni tratti, con un’asfaltatura completa, si sono formati, poco dopo, ristagni di acqua in più punti, causa sollevamento dell’asfalto stesso, per via delle radici degli alberi.

A domanda: togliamo gli alberi lato abitazioni/ciclabile, risposta, non si può.

Questo è in breve la sintesi dell’incontro.

Impressioni, puramente personali.

L’ Assessore abitando in zona e girando anche lui in bicicletta, mi è sembrato veramente persona partecipe e quindi interessata nel cercare di migliorare l’illuminazione. Per evitare equivoci, si è parlato solo di questo, lasciando i problemi più pesanti quali, “spaccio, prostituzione ,risse, degrado ecc…” ad altri rappresentanti istituzionali.

Battuta ironica come è prassi di questo blog

A prescindere dalla loro ubicazione, se i Vigili Urbani, mettessero in campo tanti uomini e mezzi nel colpire le violazioni dei ciclisti, come nel caso di questo motorino…

Vigili in forza

Prima di transitare sui marciapiedi o a luci spente un ciclista ci penserebbe due volte, o no?

RACCOLTA DI FIRME PER SENSIBILIZZARE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI FERRARA, SULLA SITUAZIONE RIGUARDANTE   L’ILLUMINAZIONE   PUBBLICA   CARENTE   DELLA   CICLABILE   DI   VIALE   IV NOVEMBRE  –  FERRARA

Avviso

Si terrà la prossima settimana l’ incontro con l’ Assessore dei Lavori Pubblici e il Presidente di Circoscrizione 1 ed uno dei promotori della raccolta firme, per l’ illuminazione carente di Viale IV Novembre, presentata in data 18 Febbraio scorso.

Ad incontro avvenuto, Vi relazioneremo della risposta o delle eventuali proposte formulate.

Ecco un tratto, (l’unico) di ciclabile, l’ intersezione di Via Fortezza con V.le IV Novembre,  illuminato da luce pubblica. Qui ciclabile e marciapiede sono visibili, quasi fosse giorno. Imboccando a destra la ciclabile si entra in un percorso accidentato e buio, difficile anche da fotografare…

Illuminazione

Foto inviata da T. Da – News

RACCOLTA DI FIRME PER SENSIBILIZZARE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI FERRARA, SULLA SITUAZIONE RIGUARDANTE   L’ILLUMINAZIONE   PUBBLICA   CARENTE   DELLA   CICLABILE   DI   VIALE   IV NOVEMBRE  –  FERRARA

E’ stata completata e consegnata ieri 18 febbraio 2013 con prot. gen. Nr. 13622/13, la raccolta firme.

Inviata e-mail anche all’ Assessore dei Lavori Pubblici e al Presidente della Circoscrizione 1 dell’avvenuta presentazione al Sig. Sindaco del Comune di Ferrara.

Sarà nostra cura e premura seguire per conto dei 169 firmatari della sottoscrizione, ai quali va il nostro plauso e ringraziamento, l’iter burocratico di questa segnalazione e richiesta.

Da oggi, le notizie e gli aggiornamenti relativi a questa RACCOLTA FIRME saranno consultabili entrando nella Categoria:

Raccolta firme ciclabile.

RACCOLTA DI FIRME PER SENSIBILIZZARE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI FERRARA, SULLA SITUAZIONE RIGUARDANTE   L’ILLUMINAZIONE   PUBBLICA   CARENTE   DELLA   CICLABILE   DI   VIALE   IV NOVEMBRE  –  FERRARA

Da anni assistiamo all’aumentare del degrado nel Quartiere Gad. Le motivazioni sono molteplici e di diversa natura. Noi però vorremmo  sottoporre all’attenzione della nostra Amministrazione Comunale un problema, un disagio e non la totalità generica degli stessi: degrado, insicurezza e criminalità. Questo, che andiamo ad illustrare, potrebbe essere anche una concausa del deteminarsi di questi fenomeni.

Vogliamo mettere alla prova i nostri governanti locali di fronte alla richiesta di risolvere o alleviare un solo disagio: la scarsa visibilità della pista ciclabile di Viale IV Novembre.

Per questo motivo, è iniziata da ieri, la raccolta firme per rendere più sicura la pista ciclabile di V.le IV Novembre.

Costruita sul finire degli anni ’90 la ciclabile non è altro che il controviale, già preesistente dove si sono installati una trentina di paletti c.ca, per vietare il transito delle auto e delimitare i passi carrai dei residenti.

Chissà se l’allora Sindaco, al pari di un mago al termine del suo spettacolo abbia esclamato: et voilà, il gioco è fatto! Un chilometro in più di pista ciclabile in città. E forse: “avvaliamoci dei fondi messi a disposizione dalla Comunità Europea per la costruzione di piste per soli ciclisti!”

Questa ciclabile non è mai stata dotata di un impianto di illuminazione propria. Quella poca luce di cui gode attualmente proviene dalla parte opposta del viale, da obsoleti  lampioni simili a giraffe denutrite per via della loro altezza, parzialmente coperti da foglie e rami.

A qualcuno verrebbe da chiedersi: ma solo ora i residenti e gli utilizzatori di questa pista ciclabile si sono accorti del buio che regna? Solo dopo quasi quindici anni dalla sua costruzione?

Sì, perché sono aumentati i residenti. Per evitare di pagare l’ IMU, ci sono ciclisti che hanno pensato bene di scegliere questa ciclabile come residenza abitativa della loro attività lavorativa.

Il buio è sovrano. E’ difficile intravedere l’arrivo delle biciclette, se non all’ultimo istante. Naturalmente è pericolosa anche, data la scarsa visibilità, per il procedere delle biciclette stesse.

Le frenate, per evitare lo scontro, sono sempre più frequenti. Tra l’altro questi mezzi sono, quasi tutti, privi dei regolamentari dispositivi di segnalazione luminosa.

I residenti nell’entrare ed uscire dai propri passi carrai hanno il timore di investire, prima o poi, un ciclista.

Questa sensazione è dovuta dal fatto che, a causa del dissesto della pavimentazione della ciclabile stessa, vi sono ciclisti che transitano sul marciapiede, alcuni  a fortissima velocità.

Inoltre, questi ciclisti, creano apprensione e pericolo, anche alle persone che escono dai cancelletti delle loro abitazioni e ai pedoni che vi camminano sopra.

Proviamoci tutti insieme. Questa iniziativa, apolitica, servirà per contattare più residenti possibili e vedere se oltre a lamentarci siamo in grado di promuovere iniziative concrete.

In poche parole ci conteremo e vedremo in quanti siamo per cercare di riprenderci il nostro Quartiere, la nostra tranquillità  e serenità del vivere quotidiano.

Iniziamo da qui.

A sinistra Viale IV Novembre, intersezione con Via Fortezza, a destra la pista ciclabile al buio.

Ciclabile IV Novembre

Foto: La Nuova Ferrara